Fernando Saunders - Videoradio - Edizioni Musicali e Discografiche

Vai ai contenuti

Menu principale:

Fernando Saunders

Bio
Nato a Detroit, Michigan (USA), Fernando Saunders non è solo conosciuto come un ottimo bassista, ma anche come compositore e produttore. Sin dagli anni Ottanta ha solcato i palchi di tutto il mondo, lavorando con artisti della fama di Lou Reed e Marianne Faithfull, con i quali ha scritto e prodotto alcuni dei loro ultimi album; in passato ha fatto parte come elemento chiave del prestigiosissimo progetto a cavallo tra rock e jazz The Jeff Beck/Jan Hammer Group. Enorme anche l'attività dal vivo che lo ha visto collaborare, tra i tanti nomi, con Joan Baez, Jimmy Page, Eric Clapton, Steve Winwood, John McLaughlin, Joe Cocker, Slash, Tori Amos e persino Luciano Pavarotti.
Rolling Stone Magazine ha definito i brani del suo album 'I Will Break Your Fall', pubblicato nel 2006, come 'bellissime pop song d'autore, che arrivano a toccare il cuore delle corde'.
Il suo stile varia dal pop al rock, dal latin al soul, e Fernando si sente a suo agio in ognuno di questi territori musicali, che fanno da sfondo alla sua vellutata voce tipicamente soul. ‘Happiness’ IL NUOVO ALBUM è un percorso musicale creato da un insieme di brani che, uno dopo l’altro, accompagnano l’ascoltatore in un viaggio nell’anima, tra atmosfere soul, arrangiamenti r&b, reminiscenze etniche, con grande classe e armonia. Fernando Saunders, la cui voce soul è presente in quasi tutti i brani, lo troviamo al basso, e con la stessa naturalezza e maestria, lo ascoltiamo anche alla chitarra, così come alle percussioni e al piano, coadiuvato da una serie di musicisti di elevata caratura che hanno impreziosito un ‘piccolo’ gioiello sonoro. Tra i nomi di rilievo, lo stesso Lou Reed, compagno di viaggio in numerosi album co-prodotti e al suo fianco in svariati tour, tra cui il ‘Berlin Tour’ del 2008. Lou Reed è presente nel brano ‘Jesus’, originariamente pubblicato nell’album omonimo dei Velvet Underground nel 1968, la cui performance vocale si appoggia su un nuovo arrangiamento co-prodotto da Fernando Saunders e Giovanni Pollastri, dipingendone una nuova versione che non mancherà di stupire i numerosi fans del mitico artista newyorkese. Anche l’apporto di Suzanne Vega non passerà inosservato già al primo ascolto del brano di apertura ‘Feel Like Crying (Wept Tears)’, dove l’inconfondible timbro vocale della cantante californiana dona forti emozioni.
L’introduzione del brano ‘Revien Chèrie (Come Back Love)’ suonata da Jan Hammer rappresenta un altro momento di grande classe e raffinatezza sonora, un terreno su cui Fernando Saunders sa molto bene come muoversi e quali artisti chiamare a collaborare per un risultato di grande impatto.
In ogni brano troviamo anche altri artisti di rilievo internazionale che hanno partecipato suonando fisarmoniche, violini, violoncelli, percussioni etniche e che hanno saputo impreziosire ulteriormente le sonorità dei brani contenuti in ‘Happiness’. Ad un lavoro artistico di tale caratura non potevano che affezionarsi anche Videoradio e Rai Trade Edizioni Musicali, ed ecco come è stato commentato l’album proprio da parte di Pietro Ferri (responsabile editoriale di Rai Trade edizioni musicali):

Happiness è un percorso dell’animo. Parla una lingua proveniente tanto da un passato apparentemente lontano, soul, quanto da una prospettiva contemporanea e moderna. L’acustico e l’elettronica si autosuggestionano per parlare una lingua espressiva e ricca senza limiti di tempo e spazio. I silenzi, i respiri, le dilatazioni rappresentano il raffreddamento ad aria dell’animo per ripartire ogni qualvolta si frappone l’ ostacolo. Di fronte alla realtà Fernando Saunders conosce una sola luce. L’amore, l’amore strictu sensu.

Management & Promozione: LowCoost Mgmt c/o Giovanni Pollastri
Contatti: giovanni.pollastri@libero.it - Ph.: +39 334.7146272
Torna ai contenuti | Torna al menu