Claudio Deoricibus - Videoradio - Edizioni Musicali e Discografiche

Vai ai contenuti

Menu principale:

Claudio Deoricibus

Bio
Nato a Cagliari nel 1973, inizia a suonare la chitarra classica all’età di 8 anni come autodidatta.  Da subito incuriosito dalla chitarra spagnola comincia i suoi primi passi studiando brani quali la Malagueña, la Conchita, qualche tango come laCumparsita ed altri ancora. Il vero incontro col flamenco avviene all’età di 14 anni, quando egli stesso scopre la discografia straordinaria di Paco de Lucia, il più grande chitarrista flamenco di tutti i tempi, decidendo di dedicarsi anima e corpo alla sua musica. Negli anni successivi frequenta a Cagliari i corsi di flamenco tenuti da un insegnante sardo Roberto Corrias e da un insegnante andaluso della scuola di Cadice, Manuel Lopez Romero. In seguito a questo percorso decide poi di recarsi a Siviglia e Sanlucar de Barrameda (Cadice) dove entra a stretto contatto con la cultura flamenca e dove ha modo di intensificare i propri studi. Appresa la tecnica flamenca e la conoscenza dei principali palos del flamenco, Claudio comincia il suo percorso discografico, attratto dalla composizione e dall’idea di intraprendere il percorso da solista. Durante questi anni Claudio però partecipa anche come collaboratore a tre lavori discografici che sono “In the city” dei Blackwood (1996), “Flamencomania” (1997) della compagnia di Roma, Grupo Nuevo Flamenco e “Sa Callella” dei MalosCantores (2004). Ripresi i suoi spostamenti verso la Spagna alla scoperta di nuove idee che lo portano a Madrid, Barcellona, Valencia, Cordoba e di nuovo nella stessa Siviglia, Claudio riprende a comporre ispirato da questi importanti viaggi e dove a modo di seguire più da vicino eventi, artisti e discografie del mondo flamenco, Ma il momento determinante di tutto questo lungo percorso artistico arriva con l’album “Cuarenta” dove Claudio è supportato in duetto dal grande e storico chitarrista Andrea Braido. L’incontro fra i due suggerito dal discografico dello stesso Braido (Beppe Aleo) e condiviso a pieno da tutti, porta Claudio a realizzare, arrangiare e comporre un prodotto discografico di grande prestigio, uno scrigno prezioso da conservare per gli appassionati della chitarra nella propria bacheca.
Claudio Deoricibus è un vero talento, un chitarrista molto esperto, dove non è necessario essere appassionati del flamenco per capire quanto sia pregevole ed efficace l’arte di questo artista. E’sempre difficile esprimere in maniera diretta le emozioni in musica ma Deoricibus fa centro…. e con “Cuarenta” lo certifica.

Torna ai contenuti | Torna al menu